Ghostwriter a la plage, lusso, vacanze, property finding e le meraviglie della delega

>No, no, non stavo scrivendo.
>No. Non stavo nemmeno girando un video.
>Mi stavo togliendo i sandali.
>Come perché? Tu fai il bagno con i sandali?
>Sì, stavo per fare il bagno.
>No. Non nella vasca, in mare.
>No che non sono al lavoro. So che suona strano, ma sono al mare.
>In vacanza, sì.
>No, non ho post da scrivere per Desiderare.
>Ma no che non mi hanno licenziato, è che i post per Desiderare sono già in bozza.
>Sì, sono al mare, ma i post sono nel server e c’è qualcuno che mentre io faccio su e giù per il bagnasciuga si assicura che vadano online, controlla i tag, mette le fotone… così io posso rilassarmi e…
>Si chiama lusso.
>No, e poi #lusso non è solo essere in vacanza, ma poter delegare a qualcuno che non mi tradirà, che farà il suo dovere per bene, e lo farà perché ne è capace, ne ha le competenze, la motivazione, il tempo… così a me resta il tempo per godermi la spiaggia, il sole, il mercato di domani mattina, tutto quello che mi va di fare. Un po’ come, immagina, essere in vacanza mentre qualcuno sta cercando casa per te, fa le indagini, visita un immobile dopo l’altro, e ti chiama e ti scrive solo per dirti che l’ha trovato e che è perfetto…
>Come chi? I property finder di DESIDERAre, ovvio e adesso scusa ma devo proprio andare.
>A fare il bagno. sono passate 4 ore dalla bouillabaisse la mamma dice che adesso si può.
>Due domande? Addirittura? Cosa vuoi sapere?
>No, non sono in vacanza con la mamma ma sì, mangio la bouillabaisse per colazione.
>Au revoir, mon chéri, à tout à l'heure.

Leave a Reply

Be the First to Comment!

Notify of
avatar

wpDiscuz