Aste: l’affare del secolo?

Sui siti immobiliari gli annunci le aste sono in crescita e c’è chi dice, poffarbacco!, che si possa addirittura comprare casa senza soldi.

Ripetiamo: c’è chi dice che si possa comprare casa senza un euro. E mica solo lo dice, ma ci fa perfino i corsi. Ci scrive i libri. E non conta che la penna che scrive i libri non sia quella che li firma, ma conta sapere che non è la mia.

Dicevamo.
... Tiene seminari, vende giornate di training.
Non ci credete?

Chiedetelo a Larry Page, uno dei due fondatori di Google (l’altro è impegnato a diventare immortale).

In ogni caso vi risparmiamo la fatica e ve lo diciamo chiaro e tondo e senza giri di parole.

Non è vero.
O non lo è in senso assoluto.

Spieghiamoci meglio.

Per comprare casa serve denaro. Così come per ogni altro acquisto.
Chi racconta che si possa fare senza soldi è perché si riferisce non a una “magia” (che sarebbe comunque più onesta) ma a un nuovo incredibile mercato. Quello del saldo e stralcio alla bibidi-bobidi-bù che riassunto in poche righe/byte/mega sta per:

  • trova un essere umano sul lastrico, seppellito dai debiti ma con la casa che ti interessa;
  • scopri quanto deve a chi e perché;
  • riduci i suoi debiti e fa in modo che la casa vada all’asta;
  • compra la casa senza averla pagata;

Tadaaààà! Magia.
Il gioco è fatto. Okay?

No.

La verità è che il saldo è stralcio è un mondo difficile che richiede competenze. Che il mercato delle aste è più complicato, movimentato e variopinto e oscuro di quello della fiera dell’est. Che la crescente popolarità del suddetto mercato attira un sacco di predatori, sciacalli inclusi. Che a fronte di pochi pochissimi operatori seri, capaci, competenti (che ci sono e se vi va ve ne possiamo parlare), là fuori è buio e nel buio inciampare è facilissimo.

Quindi?

Se proprio vi interessano le aste, almeno assicuratevi di scegliere qualcuno che sappia come gestirle.
Diffidate dalla promesse miracolose.
State alla larga dai predatori.

E come sempre, scegliete qualcuno che sappia come muoversi perché l’unica vera certezza per “fare l’affare del secolo” è evitare le sòle.

Leave a Reply

Be the First to Comment!

Notify of
avatar

wpDiscuz