Le domande per trovare l’immobile che cerchi

>> Perché sei qui?

>> Perché vorrei cercare una casa nuova.

>> E perché vorresti cercare una casa nuova?

>> Perché ne ho bisogno.

>> Perché ne hai bisogno?

>> Perché quella che ho non va più bene.

>> E perché no?

>> Perché non ci piace più.

>> E perché no?

>> Ma insomma! Perché tutte queste domande?

>> Perché le domande sono il segreto per trovare le risposte… Anche quelle che servono a trovare l’immobile giusto… e il bravo Property Finder è quello che sa quali domande fare, e in che ordine.

 

Quali sono queste domande?

Dipende. Non c’è una lista, né un elenco standard: il bravo property finder non ne ha bisogno perché sa cosa chiedere a seconda dell’essere umano che si trova di fronte.

A cosa servono?

Servono a chiarire le tue priorità.

>> Voglio una casa vicina all’ufficio, con il camino, sei stanze e un terrazzo.

A metterle in ordine di importanza. 

>> Per esempio?

>> Per esempio, è più rilevante che l’immobile sia vicino all’ufficio o abbia il terrazzo, o tutte e due?

 

Servono anche a farti capire quando una priorità non è una priorità.

>> Vogliamo una casa vicina alla suocera.

>> Sicuri?

>> Be’, sì, abbastanza…

>> Sicuri, sicuri? No, perché quando la suocera è vicina, poi lo è sempre…

>> Ah, ecco, allora forse no.

 

Sono le domande a guidare la ricerca.

Sono loro che dicono al Property Finder chi sei e che esigenze hai.

E sono sempre loro – le domande – a tracciare il tuo profilo, quello della tua famiglia (a due, quattro o zero zampe) e dei bisogni del tuo nucleo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *